sabato 18 agosto 2007

Val d'Orcia


Tre giorni in Val d'Orcia nel mega-casale di BRD tra shopping eno-gastronomici, tuffi in piscina e relax assoluto, molle e pienamente soddisfacente in una location di cui ci siamo innamorati per sempre.

Dato che eravamo lì il 15 nn ci è sembrato vero preparare una cena così (11 persone):

Parmigiana leggera
(melanzana al forno - mozzarella di bufala - melanzana - battuto di pomodori confit, scaldata in forno)

Pappa al pomodoro
(nella versione pomodoro frullato e pane secco a pezzetti all'ultimo)

Raviolo Mercattili style
(unico raviolone con ripieno circolare di bietole-ricotta-uova e tuorlo in mezzo)

Agnello alle more
(filetto di agnello - estrapolato dal carrè - scottato in padella, scaloppato e servito con porri julienne stufati in padella, pinoli saltati per estrarne gli aromi e more fresche - raccolta ad opera delle bimbe nel pomeriggio)

Peposa
(brasato di carne di muscolo nella versione "Impruneta" cioè povera - si fa per dire - al contrario della versione "Brunelleschi" che prevede il pezzo intero. Naturalmente parecchio pepe in grani e rosso di Montalcino a litri, cottura per 4 ore e ripresa a ridosso del servizio per una concentrazione di sapori e odori veramente notevole)

Dessert Delphine
(dolce al cucchiaio in bicchiere: panna montata, albumi a neve, ricotta, zucchero a velo, coulis di frutti bosco savoiardi e frutti freschi. Frigorifero per 2 ore e passaggio in freezer prima del servizio)

Plauso dei convitati e grande soddisfazione del padrone di casa impegnato con successo in diverse preparazioni.

Passeremo lì agosto 2008? C'è chi ci conta, anche se senza BRD e famiglia nn sarà lo stesso...

Nessun commento: